15 MAGGIO ALLE 17:30 – NUOVA PASSEGGIATA CINEMATOGRAFICA

Il 15 maggio alle 17:30 la Casa del Cinema di Trieste propone, in occasione del convegno e della retrospettiva “ORIENTE – OCCIDENTE La frontiera nel cinema e nella storia 1945 – 1954 – 2025”, che si svolgeranno a Lubiana, Gorizia e Trieste, un nuovo itinerario delle passeggiate cinematografiche di Esterno/Giorno dal titolo “IL MONDO IN UNA CITTÀ. Spie, agenti segreti e guerra fredda tra le strade di Trieste”.

Film di spionaggio, agenti segreti e intrighi internazionali nell’interpretazione che il cinema ha dato della questione della cortina di ferro: film francesi e americani leggono la situazione di Trieste con le lenti dell’avventura inaugurando una tradizione che parte con “Vagone letto per Trieste” e “Corriere Diplomatico” e poi passa attraverso gli epigoni di 007, le visioni autoriali della frontiera de “Il Toro” di Mazzacurati e “La sconosciuta” di Tornatore fino ad arrivare alla recente commedia hollywoodiana di “Come ti ammazzo il bodyguard 2”.

La passeggiata cinematografica “IL MONDO IN UNA CITTÀ” attraverserà le location dello spionaggio e del thriller come la stazione, il porto e il colle di San Giusto raccontandone le avventure che vi si svolsero tra realtà storica leggenda e finzione.

PARTENZA: ore 17:30 ritrovo dei partecipanti davanti alla Casa del Cinema di Trieste, piazza Duca degli Abruzzi 3, Trieste.

Esterno/Giorno è un progetto della Casa del Cinema di Trieste curato da Cristina Sain, l’itinerario IL MONDO IN UNA CITTÀ. Spie, agenti segreti e guerra fredda tra le strade di Trieste è di Gianluca Guerra.

Per informazioni e prenotazioni scrivi un’email a: esternogiorno@casadelcinematrieste.it
o chiama il +39 345 3989849 ogni giorno dalle 10:00 alle 15:00

Facebook
WhatsApp
Twitter
LinkedIn