TITOLO CORSO

ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E VALORIZZAZIONE DI UN ARCHIVIO CINEMATOGRAFICO

FSE. POR 2014/2020. PPO 2018. Programma specifico n. 64/18 – Misure integrate di politiche attive per il lavoro nell’ambito dei beni culturali, artistici e del turismo – FORMAZIONE NELL’AMBITO DELL’ AUDIOVISIVO FPGO 3

PREMESSA

Il progetto si propone di far acquisire le competenze specialistiche per la sistemazione, organizzazione, gestione e valorizzazione di materiale audiovisivo, fotografico e bibliografico sia per quanto concerne le attività di conservazione dello stesso nelle diverse tipologie e sui diversi supporti,  sia per le attività di classificazione e descrizione del materiale ai fini della movimentazione ed il prestito, che ancora per il trattamento tecnico del materiale per la sua valorizzazione nei diversi contesti di fruizione (manifestazioni culturali, attività di comunicazione, attività didattiche, servizi di mediateca, gestione di cataloghi on-line e off-line,  preparazione di materiale d’archivio per documentari, siti internet)

OBIETTIVI

La presente proposta formativa è finalizzata a sviluppare nei partecipanti le capacità di:
– riconoscere le diverse tipologie di supporti dei materiali che compongono un archivio cinematografico
– favorire l’alfabetizzazione informatica e l’educazione alla multimedialità per migliorare l’accesso globale al materiale conservato in archivio
– acquisire le competenze specialistiche per la sistemazione/organizzazione e valorizzazione del materiale conservato in archivio (inventariazione, catalogazione, manutenzione, pianificazione della collocazione, consultazione)
– acquisire le competenze tecniche per il trattamento del materiale e la sua valorizzazione nei diversi contesti di fruizione (manifestazioni culturali, attività di comunicazione, attività didattiche ecc.)
– acquisire gli strumenti per esprimere una buona competenza nella gestione, organizzazione, catalogazione e documentazione dei supporti e delle attrezzature
– analizzare le richieste dell’utenza e soddisfarne il bisogno informativo attraverso gli strumenti in presenza o a distanza
– offrire una nuova chiave di lettura del materiale presente in archivio per coadiuvare l’utenza
– conoscere e utilizzare le procedure di accesso e fruibilità per tutti

DESTINATARI

Massimo 15 disoccupati, di ambo i sessi, residenti o domiciliati in FVG, maggiorenni e preferenzialmente in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

  • diploma di laurea almeno triennale in Lettere (L10, LM-14, LM-15, LM-39);
  • diploma di laurea almeno triennale in Filosofia (L05, LM-78);
  • diploma di laurea almeno triennale in Lingue e culture moderne (L11, LM-36, LM-37, LM-64);
  • diploma di laurea almeno triennale in Beni culturali o Tecnologie per la conservazione e il restauro dei beni culturali (L01, L43, LM-1, LM-2, LM-5, LM-10, LM-11, LM-43, LM-45, LM-76, LM-89);
  • diploma di laurea almeno triennale in Scienze della comunicazione (L20, LM-91, LM-92);
  • diploma di laurea almeno triennale in discipline dell’arti figurative, della musica, dello spettacolo e della moda (L03, LM-65);
  • diploma di laurea magistrale in Informazione e sistemi editoriali (L19);
  • diploma di laurea magistrale in Scienze della comunicazione pubblica, d’impresa e della pubblicità (LM-59)

Nell’ambito della fase di selezione dei destinatari la valutazione dell’interesse formativo terrà conto dei seguenti elementi:

  • eventuale possesso di competenze base nell’ambito della gestione e valorizzazione di archivi cinematografici e/o di esperienze pregresse nell’ambito di mediateche, competenze acquisite in contesti lavorativi e anche in quelli non formali e informali;
  • livello di motivazione alla partecipazione al progetto;
  • interessi e attitudini verso la progettazione di idee per la valorizzazione di archivi cinematografici

In presenza di elevato livello di motivazione e interesse potranno essere ammesse al corso anche persone in possesso di un titolo di studio non indicato come preferenziale

DURATA E STRUTTURA MODULARE

240 ore suddivise nei seguenti moduli didattici:

  • GESTIONE DIDATTICA (2 ore)
  • RICONOSCIMENTO E PRESERVAZIONE DEI MATERIALI D’ARCHIVIO (42 ore)
  • ELEMENTI DI ARCHIVISTICA E BIBLIOTECONOMIA (40 ore)
  • CATALOGAZIONE E GESTIONE DEI CONTENUTI/INFORMAZIONI DEI MATERIALI D’ARCHIVIO (54 ore)
  • ATTIVITÀ DI FRONT OFFICE E REFERENCE (28 ore)
  • ACCESSIBILITÀ E FRUIBILITÀ DEL PATRIMONIO DI UN ARCHIVIO (8 ore)
  • DIDATTICA PER L’AUDIOVISIVO (24 ore)
  • PROJECT WORK: VALORIZZAZIONE DELL’ARCHIVIO CINEMATOGRAFICO MISTO (40 ore)
  • ESAME FINALE (2 ore)

 

L’attività sarà corredata dalla presentazione, analisi e valutazione di casi e auto casi presentati dai docenti e dai partecipanti suddivisi in gruppi di lavoro.

Il Project work sviluppato dai/nei gruppi durante il Laboratorio Didattico sarà oggetto anche della discussione condotta in fase d’esame finale

MODALITÀ DI ISCRIZIONE

L’iscrizione viene formalizzata compilando il modulo di domanda di ammissione corredato della documentazione richiesta (attestato di laurea, documento d’identità, attestazione di disoccupazione) e inviando il tutto a iscrizioni@casadelcinematrieste.it o consegnandola a mano presso la Segreteria di Casa del Cinema (dal lunedì al venerdì in orario 10.00-18.00) in p.zza degli Abruzzi, 3 – secondo piano lato destro.

CHIUSURA ISCRIZIONI

Le iscrizioni chiudono venerdì 3 dicembre 2021

AVVIO CORSO E MODALITÀ

Il corso inizierà a dicembre 2021.
Le lezioni si svolgeranno presso la Casa del Cinema di Trieste (Piazza Duca degli Abruzzi, 3) in orario diurno

QUALIFICATORI – REPERTORIO QUALIFICAZIONI REGIONALI

QPR-SBC-03 ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI AL PUBBLICO IN BIBLIOTECA – liv. EQF 5 (Completo)
Sulla base della tipologia di servizi richiesti (diretto o remoto), il soggetto è in grado di organizzare l’intermediazione con il pubblico, organizzando l’accesso alle risorse informative della biblioteca e il servizio di prestito

QPR-SBC-04 ORGANIZZAZIONE DELLE RISORSE INFORMATIVE E DOCUMENTARIE – liv. EQF 5 (Parziale)
Sulla base della tipologia di collezione documentaria, il soggetto è in grado di organizzare l’inventariazione del patrimonio, la sua catalogazione e collocazione in biblioteca, gestendo anche il servizio di digitalizzazione dei documenti

QPR-SBC-07 REALIZZAZIONE DI INTERVENTI EDUCATIVI PER I BENI CULTURALI – liv. EQF 4 (Parziale)
Sulla base di un’analisi delle potenzialità educative di un bene culturale, ideare, progettare e gestire interventi educativi di varia tipologia, a comunicazione monodirezionale o bidirezionale, con uso di tecniche tradizionali o multimediali

NOTE

Il percorso formativo è GRATUITO PER I/LE PARTECIPANTI
Il percorso formativo può venire integrato con TIROCINI EXTRACURRICOLARI (operazioni TIREX di 4-5 o 6 mesi) presso la rete di Enti, istituzioni, imprese e organismi di ricerca che supportano il progetto

RETE

Mediateca La Cappella Underground di Trieste
Mediateca di Cinemazero, Pordenone
Mediateca “Mario Quargnolo” – Visionario, Udine
Associazione Alpe Adria Cinema, Trieste
CRAF – Centro di ricerca ed archiviazione della fotografia, Spilimbergo
Cineteca del Friuli, Udine
Università degli Studi di Udine, Udine
ERPAC – Servizio Musei e Archivi storici, Gorizia
Mansarda Production srl, Trieste
Associazione Palazzo del Cinema Gorizia – Hiša Filma Gorica, Gorizia

INFORMAZIONI

Ulteriori informazioni possono essere richieste scrivendo a formazione@casadelcinematrieste.it o telefonando al 349 5063600 in orario 10.00 – 18.00