TAKE CARE

L’INFERMIERE, UN RACCONTO PER IMMAGINI: IL NUOVO CONCORSO “TAKE CARE AL CINEMA” SELEZIONA I SOGGETTI PER UN CORTOMETRAGGIO DEDICATO ALLA PROFESSIONE CHE SI PRENDE CURA DELLA PERSONA, COME DELLA SALUTE. AL VIA LA 1^ EDIZIONE DELL’INIZIATIVA IDEATA E PROMOSSA DA IPASVI, L’ORDINE DEGLI INFERMIERI CON LA CASA DEL CINEMA DI TRIESTE. UNO STIMOLANTE BANCO DI PROVA PER AUTORI UNDER 35 CHE VEDRANNO PRODOTTA E PROIETTATA SU GRANDE SCHERMO LA LORO IDEA. DEADLINE CONSEGNA 15 MARZO, LA PREMIAZIONE È IN PROGRAMMA IL 12 MAGGIO, GIORNATA INTERNAZIONALE DELL’INFERMIERE, IN OCCASIONE DELLA PROIEZIONE IN ANTEPRIMA DEL CORTOMETRAGGIO CHE SARA’ FRA GLI EVENTI SPECIALI DI SHORTS IFF 2018.

REGOLAMENTO BANDO IPASVI



Dal primo febbraio al 15 marzo è aperto il bando per la stesura di un soggetto capace di ispirare il cortometraggio che verrà prodotto da IPASVI con Casa del Cinema. Il concorso è rivolto agli under 35 del Friuli Venezia Giulia. L’obiettivo è di presentarlo in anteprima assoluta il 12 maggio, Giornata mondale dell’infermiere, e subito dopo all’edizione 2018 di ShorTS (29 giugno/7 luglio), dove sarà di scena fra gli eventi speciali del festival.


I giovani autori interessati a partecipare avranno un mese e mezzo per tradurre la loro idea e le loro trame in un soggetto lungo non più di 3mila caratteri, spazi inclusi, con iscrizione gratuita. Sette giurati selezioneranno gli elaborati pervenuti: sono il presidente di IPASVI Trieste Flavio Paoletti, la presidente di ShorTS IFF Chiara Valenti Omero, il regista Diego Cenetiempo affiancati, in rappresentanza delle testate giornalistiche, da Cristiano Degano, Presidente dell’Ordine dei Giornalisti FVG; Federica Gregori, critico cinematografico del quotidiano Il Piccolo; Marinella Chirico, giornalista della sede RAI Friuli Venezia Giulia; Umberto Bosazzi, giornalista della redazione di Telequattro. Il comitato di valutazione annuncerà il vincitore entro il 31 marzo e subito dopo si procederà alle fasi operative della produzione del cortometraggio, a cura di IPASVI e Casa Del Cinema di Trieste, attraverso l’allestimento di una troupe di professionisti del settore. L’autore dello script vincitore sarà premiato in occasione dell’anteprima della proiezione, sabato 12 maggio e riceverà un premio di 500 €.