Maremetraggio al nastro di partenza

Sessantanove cortometraggi in concorso e sei opere prime italiane saranno al centro della 14/a edizione di Maremetraggio International Short Film Festival, in programma a Trieste dal 30 giugno al 6 luglio. Il programma è stato presentato dal presidente e direttore artistico del festival, Chiara Valenti Omero.

Il cinema del Kazakhstan sarà il focus della serata del 4 luglio, grazie alla collaborazione con il consolato kazako di Trieste, mentre la prospettiva sui nuovi attori emergenti sarà dedicata nell’edizione 2013 a Luca Marinelli e inoltre sarà riproposto il progetto «Oltre il muro» realizzato all’interno della Casa Circondariale di Trieste.

Proseguirà anche l’omaggio all’attrice triestina Laura Solari – verrà proiettato «Banditi a Milano» di Lizzani – nel centenario della sua nascita e sarà inoltre proposto il documentario «Viaggio in corso nel cinema di Carlo Lizzani», firmato da Francesca Del Sette.

Un altro documentario interessante sarà «Prima la trama, poi il fondo» di Fulvio Wetzl e Laura Bagnoli sull’artista milanese Renata Pfeiffer. Il miglior cortometraggio sarà premiato con il Premio Punto Enel, da 10mila euro, ampliando la collaborazione tra il festival ed Enel, la cui sede di Galleria Tergesteo sarà il punto focale della manifestazione.

Leggi il programma
www.maremetraggio.com

Comments ( 0 )